Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

News Mondo Portiere | Notizie varie dal mondo del Portiere

responsiveresponsiveSezione in cui cercherò di raccogliere periodicamente le notizie o le curiosità che attireranno il mio interesse, tratti da web-site tematici in lingua italiana sul mondo del Portiere. Buona lettura.responsive

Perin: «Spinelli un padre. Che gruppo la Primavera di Chiappino»

«Stati Uniti? Tra qualche anno prenderò in considerazione una proposta» spiega il portiere genoano

Mattia Perin ha preso parte a una lunga diretta sul profilo Instagram di “Evolution Goalkeeping”, l’accademia canadese di Robert Stillo. I due portieri sono stati compagni di squadra nella Primavera del Genoa che vinse tutto con Chiappino.

Punto di partenza l’approdo nel settore giovanile del Genoa: «Ho lasciato Latina a tredici anni per andare alla Pistoiese. Ho fatto provini nei due club di Torino ma la scelta finale era tra Fiorentina e Genoa. Al tempo il Grifone aveva bisogno di un portiere del ’92, la spuntai tra nove profili selezionati. Da poco ho raggiunto le centosessanta presenze con la maglia rossoblù».

Perin e Stillo ripercorrono i tempi delle giovanili: «La Primavera era un grande gruppo. Fuori dal campo eravamo dei pazzi ma in campo facevamo bene, ci diceva mister Chiappino. Ci siamo divertiti tanto. Dalle serate in discoteca ai kebab mangiati sul tetto del Mediteranee di Pegli. Una volta Santo Bignone trovò sotto il mio letto cinquanta bottiglie di rum – rivela Perin – pensò che le avessi bevuto da solo. Mi chiese i nomi, non li feci. Allora il direttore Donatelli ci convocò per trovare i responsabili: si alzò in piedi tutta la squadra. Ricordo anche quando l’hotel ci cacciò, io e te, perché avevamo fatto troppo casino».

nella Primavera del Genoa che vinse tutto con Chiappino

continua a leggere .....

di Alessandro Legnazzi

( Fonte PianetaGenoa 1893.net )

Pin It

Altre Notizie | Notizie varie dal mondo dei Portieri