Ultimi aggiornamenti del sito       Le dinamiche relazionali tra Allenatore e colleghi

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Blog | Pensieri, analisi e riflessioni in libertà

responsiveresponsiveUn diario online in cui condividerò con una periodicità variabile pensieri, opinioni, riflessioni, considerazioni, od altro sul mondo dei Portieri e del Calcio in generale. Affrontare tematiche che spesso sono parte integrante del quotidiano, del lavoro sul campo, dei confronti con colleghi ed appassionati. responsive

Il Portiere e l' uscita alta: un uomo solo !

L' uscita alta rappresenta uno strumento tecnico/tattico a cui il portiere ricorre al fine di anticipare una possibile conclusione di testa o di piede indirizzata verso la porta.

L' uscita alta rappresenta uno strumento tecnico/tattico a cui il portiere ricorre al fine di anticipare una possibile conclusione di testa o di piede indirizzata verso la porta.

Si tratta di un azione articolata che richiede una notevole capacità di elaborazione spazio-temporale, adattamento alla situazione in cui viene utilizzata, coraggio ed intraprendenza.

Per un esecuzione corretta ed efficace in gara, inoltre, non è sufficiente saper valutare il punto di caduta della palla ed il saper essere rapidi negli spostamenti, è anche importante saper gestire i movimenti di contrasto e di disturbo degli attaccanti e dei propri compagni.

La presa alta, più di altre espressioni tecnico/tattiche rappresenta idealmente il portiere come uomo solo nel suo agire.

Pin It

Altri post del Blog | Pensieri, analisi e riflessioni in libertà