Ultimi aggiornamenti del sito       La Pratica Osservativa dell\' Allenatore di Portieri nel Settore Giovanile

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

News Mondo Portiere | Notizie varie dal mondo del Portiere

responsiveresponsiveSezione in cui cercherò di raccogliere periodicamente le notizie o le curiosità che attireranno il mio interesse, tratti da web-site tematici in lingua italiana sul mondo del Portiere. Buona lettura.responsive

Settore Giovanile: la capacità di scelta del portiere

Cristiano Guerretta

E' con molto piacere e un po' di rammarico che vorrei sottoporvi delle riflessioni sul mondo a me caro dei giovani numero 1!!!!!

Mi capita spesso, per il mio lavoro attuale,  di vedere partite, e noto da un po' di tempo, che, come oramai tutti sanno, anche nel settore giovanile passa e sta passando il concetto di proporre gioco a tutti gli effetti e con ciò intendo che per far ripartire l'azione dopo che il portiere ha effettuato un intervento o la palla è uscita a fondo campo, bisogna a tutti i costi giocarla vicino per averne il possesso e “proporre“ calcio.

Premesso che sono un "cultore" del bel calcio e nel mio lavoro punto ad una valorizzazione costante del ruolo che alleno, noto che come al solito tutti noi del settore prendiamo spunti dai più grandi per  proporli nel settore giovanile .......

Ciò come al solito ha dei vantaggi, ma anche notevoli svantaggi .......

Parto dal presupposto numero uno... sento dire spesso :” allora il portiere deve allenarsi di piu' con il gruppo squadra per acquisire molte conoscenze in più del reparto e delle dinamiche........” ( ricordo fermamente che effettuare due sedute di allenamento specifico settimanale con il prep. dei portieri di un ora e 15 minuti per crescita tecnica nel ruolo è il MINIMO SINDACALE per ottenere dei miglioramenti globali nei fondamentali del ruolo che sono tanti e non mi dilungo su questo …...) quindi togliere minutaggio alla preparazione specifica settimanale è un ERRORE, ALTRESI' penso che AGGIUNGERE minutaggio con la squadra sia assolutamente da condividere........ma deve essere indicazione della società e del direttore tecnico che ci deve credere e quindi aggiungere magari 1 seduta di allenamento settimanale!

Inoltre come faccio in campo, reputo che si debba partire dal semplice per andare al complesso, in questo caso dobbiamo rendere CONSAPEVOLE il portiere della tecnica coi piedi, STOP E PASSAGGIO, CALCIO VICINO, CALCIO MEDIO, CALCIO DISTANTE per poter avere dei risultati in gara........e inoltre come il preparatore dei portieri deve essere preparato sulla tattica di reparto che il mister propone così il mister deve essere preparato sulla tecnica del portiere soprattutto nella ripartenza e nei problemi strutturali e morfologici dei portieri nel settore giovanile per poter correggere il lavoro in situazione.....(troppo facile esprimersi con “ a beh io di portieri non capisco nulla......” e poi lamentarsi del portiere che sbaglia oppure non correggere mai postura e posizione di partenza del portiere in lavoro situazionale.......).

 

Focalizzarsi sul “giocare palla a tutti i costi” ha portato indubbi vantaggi in merito alla difficoltà di calcio della palla nella fascia portieri esordienti-giovanissimi, però ha indebolito molto decisamente la capacità di scelta del portiere che come il giocatore, ma in modo un po' piu' decisivo, deve compiere scelte condivisibili o no tatticamente ma che fanno parte della sua crescita di atleta “pensante” ;se noi ci sostituiamo a lui nelle scelte avremo magari dei risultati nell'immediato ma alla lunga la crescità del portiere non ci sarà o sarà attenuata.........e ciò è un peccato visto chedobbiamo lottare per non fare abbandonare l'attività ai ns. giocatori in età 18-20 anni (alle prime vere difficoltà nel mondo prima sq. dove dovremmo averli portati ad un livello di consapevolezza tale da permettere loro con le loro scelte e doti tecniche di trovare la giusta collocazione nel mondo del calcio divertendosi a giocare e …..vincere!)

CONCLUDO con l'invito a far giocare sempre una bella partita libera a fine seduta allenamento dove valutare attentamente le strategie che il portiere mette in atto per VINCERE la partitina, è lì che a mio parere si traggono informazioni  molto importanti sui propri giocatori!!!

Cristiano Guerretta

(Responsabile area portieri settore giovanile VICENZA CALCIO)

 

di Redazione
 

( Fonte calcioscout.com )

Pin It

Altre Notizie | Notizie varie dal mondo dei Portieri