Ultimi aggiornamenti del sito       La Pratica Osservativa dell\' Allenatore di Portieri nel Settore Giovanile

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Psicologia sportiva | Nozioni ed elementi a supporto del lavoro, dentro e fuori dal campo

responsiveresponsiveLa Psicologia dello Sport riguarda quelle attività accademiche, di ricerca e professionali che forniscono la base per comprendere e stimolare il comportamento delle persone praticanti sport o attività fisica. Questo ambito dinamico può stimolare l'esperienza degli uomini, delle donne e dei giovani che praticano le varie forme dell'attività fisica, si rivolge sia a coloro che svolgono la loro attività per piacere personale e sia a quelli impegnati a livello di èlite in attività specifiche. Gli psicologi dello sport che svolgono questa attività a livello professionale s'impegnano nel comprendere i processi psicologici che guidano la prestazione motoria, i modi attraverso cui può venire stimolato l'apprendimento e incrementate le prestazioni e la maniera in cui possono essere efficacemente influenzati le percezioni psicologiche e i risultati. La Psicologia dello Sport trova le sue radici sia nelle scienze dello sport e del movimento e sia nella psicologia. E' una specializzazione della psicologia applicata e delle scienze dello sport. (Statement dell'International Society of Sport Psychology)responsive

Educateli !! .... Non a vincere, ma ad essere vincenti.

Il giovane giocatore è, da sempre, quello che curiamo con più passione.

Il giovane giocatore è, da sempre, quello che curiamo con più passione. Non è che il calciatore ormai maturo sia privo di interesse (anzi, è l’unico che ci paga ... ), ma ha di sicuro una personalità strutturata in grado di far fronte alle storture di questo mondo dorato.

Leggi tutto...

Allenatore, società e regole nei settori giovanili: ecco perché è determinante la coerenza

Sappiamo bene quanto una delle richieste maggiormente avanzate ai ragazzi da mister e dirigenti sportivi negli ambienti calcistici giovanili sia il “rispetto delle regole”, considerato ragionevolmente come uno dei veri baluardi della vita di un gruppo.

Sappiamo bene quanto una delle richieste maggiormente avanzate ai ragazzi da mister e dirigenti sportivi negli ambienti calcistici giovanili sia il “rispetto delle regole”, considerato ragionevolmente come uno dei veri baluardi della vita di un gruppo.

Leggi tutto...

L' Allenatore ? ..... è come un supereroe

Esplora il significato del termine: Lo studio della Fondazione Franchi su adolescenti e sport: disorientati dagli adultiLo studio della Fondazione Franchi su adolescenti e sport: disorientati dagli adulti

Fragili, come i contesti sociali in cui vivono (famiglie comprese). Sempre più spesso per gli adolescenti la pratica sportiva diventa una boa a cui aggrapparsi, un modo per esprimere liberamente talento, energia, frustrazioni. È qui che cercano punti di riferimento.

Leggi tutto...

Lo sport, uno strumento educativo

Lo sport, ancora oggi, s’interessa e studia le qualità tecniche e fisiche, ma non possiede ancora strumenti per formare l’uomo che le utilizza. Usa metodi d’insegnamento non più attuali, non ricerca conoscenze e strumenti atti a scoprire, correggere e sviluppare l’intelligenza, la personalità e il carattere. Non rispetta le fasi dello sviluppo e ignora l’influenza delle motivazioni e della partecipazione consapevole.

Le linee guida sono rimaste invariate, ma aspetti particolari possono essere arricchiti, modificati o anche cancellati. Invito a effettuare una lettura critica e segnalare i punti che vorremo analizzare, discutere insieme e inserire.

Leggi tutto...

Il portiere e la sua mente

Se ci si pone ad osservare il calcio estrapolandosi dalle azioni di gioco, concentrando invece l’attenzione sui suoi protagonisti, ci si rende conto che il modo in cui vive la gara il portiere è completamente differente da come la affrontano gli altri giocatori. In lui è esaltata la tenacia a non demordere, la freddezza che gli permette di controllare la situazione, perché il portiere è abituato a reagire ai goal subiti, ma anche a non esaltarsi troppo se compie una bella parata, per mantenere intatta la sua concentrazione.

Se ci si pone ad osservare il calcio estrapolandosi dalle azioni di gioco, concentrando invece l’attenzione sui suoi protagonisti, ci si rende conto che il modo in cui vive la gara il portiere è completamente differente da come la affrontano gli altri giocatori.

Leggi tutto...

Altri Articoli | Elementi di Psicologia Sportiva