Ultimi aggiornamenti del sito       Le dinamiche relazionali tra Allenatore e colleghi

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Interviste | Interviste ad atleti, tecnici ed addetti al lavoro di campo

responsiveresponsiveSerie di interviste a tecnici od atleti estrapolate da vari siti tematici presenti nella Rete.responsive

Lello Senatore: “Per allenare devi sapere bene quello che fai. Giocare è una cosa, allenare è totalmente diverso”

Quando si parla di allenare al meglio un portiere gli occhi non possono non essere puntati verso l’esperto Lello Senatore, allenatore dei portieri presso il Frosinone Calcio, che nel corso degli anni è riuscito a scoprire diversi giovani talenti, da cui è poi riuscito ad ottenere altissime prestazioni sportive.

Quando si parla di allenare al meglio un portiere gli occhi non possono non essere puntati verso l’esperto Lello Senatore, allenatore dei portieri presso il Frosinone Calcio, che nel corso degli anni è riuscito a scoprire diversi giovani talenti, da cui è poi riuscito ad ottenere altissime prestazioni sportive.

Per Senatore è di fondamentale importanza instaurare dei rapporti di stima e fiducia reciproca con i portieri che ha di fronte, questo perché necessita conoscere non solo le qualità calcistiche dell’atleta, ma anche le sue caratteristiche caratteriali, così da poterne curare al meglio i difetti. Lello Senatore è un esperto di tattica che può tra l’altro vantare delle ottime conoscenze tecniche, garantite dai continui corsi d’aggiornamento che frequenta in modo da poter sempre fornire ai suoi atleti le ultime metodologie e tecnologie apportate nel settore.

Lello può vantare di aver allenato tanti numeri uno, tra cui l’attuale portiere dell’Inter Samir Handanovič con cui ha instaurato un duraturo rapporto d’amicizia. Senatore è ormai da anni che lavora fianco a fianco con il tecnico Pasquale Marino, esperienza che è iniziata al Foggia ed è poi proseguita nel tempo, fino a giungere ad oggi nel Frosinone. I microfoni di Sledet.com hanno raggiunto Lello Senatore che si è raccontato.

Quando è nata la sua passione per il mondo del calcio?
Fin da piccolo nutrivo la passione per il calcio e in particolare mi piaceva giocare nel ruolo di portiere. Poi mio padre a 12 anni, mi portò a giocare in una società dilettantistica, e da lì inizio tutto.

Il suo debutto in veste di allenatore come avvenne? 
Iniziai per divertimento quando un amico che allenava in prima categoria mi chiese di allenare i suoi portieri. Io accettai la sua offerta, e da quel momento in poi la passione per il calcio è diventata un lavoro. Dalla prima categoria, sono arrivato ad allenare anche diversi portieri della serie A.

Quale reputa l’esperienza più significativa per la sua carriera?
Sicuramente quella di Foggia, in particolar modo la stagione 2002-2003.

continua a leggere ......

di Desirè Sara Serventi

( Sledet.com )

Pin It

Altri Articoli | Interviste a tecnici ed atleti