Ultimi aggiornamenti del sito       La Pratica Osservativa dell\' Allenatore di Portieri nel Settore Giovanile

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Testi brevi - Aforismi

 

responsiveCon i miei figli ho più empatia che con i miei giocatori, eppure, pur volendo loro bene, non faccio fare loro quello che vogliono. Perché dovrei farlo fare ai miei giocatori? Empatia non è baci e abbracci, ma anche guardarsi negli occhi: non criticherò mai un mio giocatore se non gioca bene, ma lo farò se non gioca per la squadra. L'essenza del mio lavoro è la squadra.

  Josè Mourinho - Allenatore di calcio

responsivePreoccupatevi più del vostro carattere che della vostra reputazione, perché il vostro carattere è quello che siete realmente, mentre la vostra reputazione è solo quello che gli altri pensano che voi siate.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

  John Wooden - Allenatore di pallacanestro

responsiveInsegnate ai giovani che la loro priorità deve essere innanzitutto la crescita delle loro qualità e non il risultato fine a se stesso, solo in questo modo potranno davvero ambire a diventare calciatori veri e da quel momento le vittorie assumeranno il loro valore perché sapranno come reagire alle sconfitte.

  Josep Guardiola - Allenatore di calcio

responsiveUno non è un grande allenatore quando fa muovere un giocatore secondo le proprie intenzioni, ma quando insegna ai giocatori a muoversi per conto loro. L'ideale assoluto, che come tale non è mai raggiungibile, viene nel momento in cui l'allenatore non ha più nulla da dire, perché i giocatori sanno già tutto quello che c'è da sapere. Tutti devono conoscere, oltre alla tecnica, come si gioca, la tattica, insomma.

  Julio Velasco - Allenatore di pallavolo

responsiveOgni volta che costruisco una squadra, tento di inculcare l’idea della vittoria, che il nostro obiettivo è vincere. Il che non significa necessariamente che siamo destinati a vincere il campionato. Significa cercare di migliorare costantemente per raggiungere il potenziale massimo. Per costruire una squadra vincente, è importante ricordare che i suoi componenti non devono essere perfetti, devono solamente continuare a cercare di essere il meglio che possono. Questa è la mia definizione di attitudine vincente.

  Mike Krzyzewski - Allenatore di pallacanestro

responsiveLe sconfitte ti segnano. Rimuginarci per un po' e poi andare avanti come prima non è mai stata un'opzione, per me. Il mio primo pensiero è sempre stato pensare rapidamente a cosa poter fare. La mia mente passa direttamente al processo di miglioramento e di recupero: è stata una grande risorsa, per me, saper ragionare lucidamente quando sarebbe stato più semplice abbandonarsi allo sconforto. Se ti limiti a subire le sconfitte, puoi star certo che continueranno ad arrivare.

  Alex Ferguson - Allenatore di calcio

responsiveCome allenatore ho la responsabilità per quello che si fa in campo ma anche fuori, per questo cerco di conquistarmi il ruolo di leader, per farmi seguire. Si dice che io incuta timore, ma per imporsi non ci sono spartiti precisi, bisogna cercare di farsi seguire, col buon esempio, attraverso il comportamento personale.                                                                                                                                                                          

  Zdenek Zeman - Allenatore di calcio

responsiveQuando migliori un po' ogni giorno, alla fine succedono grandi cose. Quando migliori un po' la tua forma fisica ogni giorno, alla fine ottieni un gran miglioramento nella tua forma fisica. Non domani, né il giorno dopo, ma alla fine hai fatto un notevole progresso. Non bisogna cercare miglioramenti rapidi e spettacolari, bensì miglioramenti piccoli, giorno per giorno. Questa è l'unica strada per ottenere dei miglioramenti che durino nel tempo.

  John Wooden - Allenatore di pallacanestro