Ultimi aggiornamenti del sito       La Pratica Osservativa dell\' Allenatore di Portieri nel Settore Giovanile

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Storie di Sport | Personaggi, storie, episodi dal mondo dello Sport

responsiveresponsiveStorie di Sport, raccogliere racconti di piccole e grandi imprese in ogni sport, da quelli più famosi a quelli meno praticati. Condividere le storie e le emozioni di cui sono stati protagonisti atleti conosciuti o ignoti, celebrati eroi o semplici meteore. responsive

Giallo come il sole, rosso come il cuore: Agostino Di Bartolomei

Agostino Di Bartolomei

Sebbene ora non sia più un bambino, Luca Di Bartolomei conosce bene i luoghi dove è custodita la sua infanzia. Sono abitati da chi ha occupato quella stagione verde dell’età con la presenza assoluta, prepotente che caratterizza le cose precarie.

Leggi tutto...

Italia-Brasile 1982: Dino Zoff e quella palla bloccata sulla linea di porta

di lì a poco Italia e Brasile si sarebbero affrontate per l’accesso alle semifinali del Campionato Mondiale di calcio. Erano le 17,15 del 5 luglio 1982: agli ordini del signor Abraham Klein le squadre entrarono in campo per quella che nessuno immaginava sarebbe diventata una partita da leggenda.

Ci guardava con lo sguardo truce, il maresciallo Silvio, e con ampi gesti della mani, da buon toscano, imprecando all’indirizzo di quel vecchio allenatore, reo, a suo dire, di non aver saputo dare un gioco alla propria squadra; spiegava a noi ragazzi che non avevamo una sola possibilità di vincere quella partita.

Leggi tutto...

Renè Vignal - The Artist

Renè Vignal è morto nel 2016 quasi nell’indifferenza. Ma la sua è una delle storie sportive più incredibili di sempre.

Renè Vignal è morto nel 2016 quasi nell’indifferenza. Ma la sua è una delle storie sportive più incredibili di sempre. René Vignal è una delle vittime calcistiche del 2016 sterminatore di celebrità (Cruyff, Carlos Alberto, Cesare Maldini, Roberto Perfumo, Trifon Ivanov), ma la sua stella era declinata da

Leggi tutto...

Steaua campione d' Europa: Helmut Duckadam il suo eroe

Affrontare in una partita secca un club già plurititolato a livello internazionale, annoverando tra i propri titolari diversi giovani calciatori che l’anno prima non sono andati oltre il primo turno della Coppa delle Coppe. Non sono certo queste le migliori premesse per giocare una finale europea.  Se a questo si aggiunge che il portiere avversario para i primi due rigori nella decisiva “lotteria” dopo i tempi supplementari, il quadro è ancora più fosco… O forse no.

Affrontare in una partita secca un club già plurititolato a livello internazionale, annoverando tra i propri titolari diversi giovani calciatori che l’anno prima non sono andati oltre il primo turno della Coppa delle Coppe. Non sono certo queste le migliori premesse per giocare una finale europea. 

Leggi tutto...

Le follie di " il loco " Hugo Gatti

Hugo Gatti

Adesso lo vedi ed è un signore anziano un po’ bohemienneche conserva ancora il vezzo del capello lungo e del sorriso strafottente: ti aspetteresti da un momento all’altro di sentirgli raccontare storie di rapine, donne, fughe e assalti ai treni, perché questo suggerisce il suo aspetto e invece dietro 

Leggi tutto...

Altri Articoli | Storie di Sport